sabato 31 dicembre 2011

dov'ero rimasta??!

Eccomi qua!!! non potevo mancare nel darvi un ultimo saluto per questo 2011 e un caro augurio per il nuovo anno che e' in arrivo. 
E' un bel po' di tempo che manco da queste pagine. 
I lavori di manutenzione della casa sono durati più' del previsto, con ritardi da parte dell'impresa, e da quello che sento, parlando con amiche, non mancano mai, e tra questi ritardi c'e' stato anche un mio stop, all'impresa, ma di pochi giorni e li ho dedicati a mia mamma per aiutarla a prepararsi per il viaggio per New York, c'erano le ultime spese da fare, la preparazione della valigia… va bene che ha deposto le pentole, e' stata una brava mamma/cuoca, ma anche la valigia, lei che ci rifaceva le valigie perché' non andavano mai bene!!!
così' ho esaudito la sua richiesta d'aiuto alla preparazione della valigia…la sto' viziando e a lei piace molto farsi viziare!
Poi l'ho accompagnata a Bologna all'aeroporto e se ne andata a trovare mio fratello e famiglia per quasi due mesi.
L'impegno di questi lavori mi ha lasciata distrutta, sposta cose, impacchetta, briga a destra e sinistra, polvere ovunque…quindi ad un certo punto ho proprio deciso di dedicarmi alla casa e ai miei gatti, arrivavo a fine giornata che non sapevo più chi fossi!
Se ne sono andati tutti poco più di due settimane fa ed ora sono alle prese a sistemare la mia casa e una stanza a studio/libreria che e' al piano terra, ed oggi gli ho dedicato del tempo.
Finalmente uno spazio un po' magico, dove posso riunire tutti i miei libri e riviste di cucina, molti di loro erano in cantina, libri e riviste
vecchie e nuove, molti di loro mi hanno accompagnata e aiutata nel mio lavoro di Food Stylist quando ero a Milano e molti di questi acquistati nei miei viaggi a New York, miei cari amici di viaggio!
Questa e' la ricetta per un 2012 sereno

Penne al Kamut piene di S
350 g (ma anche 400g) di penne al kamut la Terra e il Cielo
4 scalogni
1 cespo di scarola
200 g di salmone affumicato
2 coste di sedano prese dal cuore e con le foglie
20 g di pistacchi
il succo di 1/2 arancia
creme fraiche
olio extravergine di oliva
1 peperoncino
sale
Rosola in una padella gli scalogni a fettine con due cucchiai di evo e il peperoncino tritato, aggiungi le coste di sedano tagliate a dadi e fai dorare leggermente  
unisci la scarola tagliata grossolanamente e fai ammorbidire su fuoco vivace per pochi minuti mescolando spesso gli ingredienti, aggiungi il succo d'arancia, mescola e sistema di sale
nel frattempo cuoci la pasta

scolala al dente, tenendo da parte un poco di acqua di cottura, e aggiungila alla scarola
fai insaporire su fuoco vivace e aggiungi un poco dell'acqua di cottura per rendere la preparazione più morbida
aggiungi i pistacchi tritati con le foglie di sedano e il salmone a listarelle, mescola bene
completa ciascuna porzione con 1/2 cucchiaio di creme fraiche e un giro di evo e...
Buon Appetito!









martedì 30 agosto 2011

Lumaconi al doppio pomodori e avocado piccanti

Lumaconi 
Condisci con Olio Extravergine di Oliva, un pizzico di sale e 2 peperoncini 12/15 pomodorini, 6 o piu' pomodorini a testa qui ho utilizzato i pomodorini ciliegia e datterini, regalo di Zia Gigina dal suo orto...veramente e' di Enzo, mio cugino, il figlio grande di zia, comunque molto graditi e buoni!...non dimenticare di cucinarli in forno o saltali in padella su fuoco vivace per alcuni minuti, per questa ricetta li ho fatti cuocere, in una teglia, in forno a 100* per 1 ora circa
Elimina i semi e poi taglia a piccoli pezzi 3 o 4 pomodori, dipende dalla grandezza, quelli da sugo che sono carnosi e sugosi, mettili in un contenitore, aggiungi un pizzico di sale  e frulla con il frullatore ad immersione in modo da ottenere una salsa liquida e anche un po' spumosa
in una ciotola condisci 1/2 avocado tagliato a dadini con 2 cucchiai di olio, un ciuffo di erba cipollina tagliuzzata, un mazzettino di prezzemolo e e peperoncino in polvere, anche piu' pizzichi di peperoncino se ami il piccante, non dimenticare di salare un pochino...   
...un paio di minuti prima della cottura della pasta fai dorare 2 spicchi di aglio a fettine in 4 cucchiai di olio, come quando prepari l'olio per aglio, olio e peperoncino...metti i lumaconi scolati in una terrina aggiungi la salsa di pomodoro, i pomodorini caldi e l'avocado...versa l'olio caldissimo sugli ingredienti, mescola benebene...

e...Buon Appetito!!!

In cucina con Yaya

Ben ri-trovati amiche e amici cucinieri e cucinieri ma non troppo!
E' molto tempo che manco da questo spazio.
Ho avuto giornate intense e piene di differenti situazioni, mi spiace essere stata lontana dal mio blog ma eccomi qui di nuovo, e ringrazio chi, nel frattempo, e' passato dal mio blog e mi ha lasciato un messaggio.
Una delle attivita' che non e' mancata in questo lungo periodo e' appunto quella di cucinare e prendere appunti con un po' di foto e per questo ringrazio il mio iPhone che ha volte ha dovuto sopportare delle situazioni un po'...troppo calde!
Una cucina giornaliera, semplice e veloce, colorata, per me e mia mamma a volte anche per i miei amici che sono venuti a trovarmi, ed in quest'ultimo mese, Agosto, anche per mia nipote Isabella e sua cugina Lena, vegetariana, che da Brooklyn, N.Y. hanno passato quasi 3 settimane di vacanza con noi.
Mi piace giocare in cucina con gli odori, i colori e i sapori e spero di continuare a farvi divertire!
Le indicazioni dei pesi delle verdure che ho utilizzato per preparare le paste non sono sempre cosi precise, non voglio essere troppo fiscale in queste ricette, e non voglio esserlo per diversi motivi,
- fa ancora caldo!
- sono paste che fanno da piatto unico e abbondare soprattutto con le verdure non puo' che rinfrescarci
- aggiungere 1 pomodoro di troppo o una melanzana o 1 salsiccia nei sughi non cambia poi cosi molto, un ragu' o una salsa sara' piu pomodorosa ma a volte sistemare un piatto a nostro gusto non puo' far altro che renderci felici!
- a volte ho cucinato dei piatti con cio' che era in frigo o in dispensa
-...ora smetto con le chiacchiere e mettiamoci al lavoro!!!
Buon Divertimento!!!

P.S.: sono stata un po' piu' presente con la mia pagina di FaceBook dove ho postato delle ricettine velociveloci!
http://facebook.com/annagraziaballerini
e mi raccomando...cliccate "mi piace" di questa  pagina sempre su FaceBook

AnnaGrazia Food Stylist

PACCHERI CON CREMA DI SPINACINI, AVOCADO E POMODORI
Fai ammorbidire una cipolla bianca tagliata a meta' e poi a fette non troppo sottili in una padella con 1 spicchio d'aglio a fettine, 1/2 cucchiaio di EVO, 1 bicchiere di vino bianco secco e un poco di acqua e un pizzico di sale. Aggiungi un paio di manciate di spinacini e fai cucinare per alcuni secondi su fuoco vivace, ma non far asciugare troppo, mescola, poi frulla la preparazione nel robot o in un bicchierone con il frullatore ad immersione in modo da ottenere una crema. 
taglia a dadi 1/2 avocado e un bel pomodoro, mettili in una ciotola, aggiungi 1 cucchiaio di crema di spinacini, 1 cucchiaio di EVO, il succo di 1/2 lime, un ciuffo di erba cipollina tagliuzzata, un pizzico di peperoncino in polvere, sale e mescola bene. 
Scola la pasta al dente, ripassala in padella, per un paio di minuti, con un paio di cucchiai di crema di spinacini e e un poco d'acqua di cottura della pasta...
 Aggiungi la pasta ai pomodori e avocado conditi...Mescola bene e aggiungi ancora un poco di acqua di cottura in modo che la salsa rimanga morbida...
 e...Buon Appetito!





giovedì 6 gennaio 2011

Un menu' con le Castagne


Ancora qualche idea per divertirsi con le castagne.  Questo e' un redazionale creato per "Anna" nel 1999, con idee e ricette originali create da me con la simpatica collaborazione di Maura Radaelli, la "redattrice" di Anna che si occupa di Food, Giandomenico Frassi, il fotografo e la prop stylist. La prop stylist e' la persona che si occupa di cercare gli oggetti necessari dove disporre il cibo e creare, insieme al fotografo e alla food stylist, la "storia" intorno al piatto. Quindi sono necessari piatti, tessuti e/o tovaglie, posate, bicchieri...e a volte una location esterna allo studio. Si ha sempre un'idea di come sviluppare un servizio, il tipo di piatto o altri oggetti di utilizzare, ma si ha anche un'alternativa, o piu' di una ed e' anche questo il bello di questo lavoro. Comunque l'idea e' sempre quella di creare una situazione di calore, di colore, di sapori e odori, insomma di farvi venire l'acquolina in bocca, di farvi sentire i sapori e gli odori intorno a voi anche se state solamente guardando del cibo fotografato. Cibo vero che al termine del lavoro si mangia con la gioia di tutti.
Quando ho iniziato a fare questo lavoro non si usava il digitale e prima dello scatto definitivo si facevano degli scatti per provare le luci, i punti di vista migliori, la costruzione piu' bilanciata dell'immagine e si scattavano delle polaroid.

L'adesivo sulla copertina del giornale e' stata messa da mio padre per essere sicuro di riconoscere il n. della rivista dov'era pubblicato un mio servizio. Le prime volte che ho visto questi adesivi mi ero un po' scocciata e avevo provato a rimuoverle  ma poi, quando ho iniziato a scasionare i miei vecchi servizi, la tenerezza di questo gesto, di questa attenzione mi e' esplosa nel cuore.

 
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...