sabato 12 gennaio 2013

Un ricco panino

La sera mi piace rilassarmi, sfido chiunque a cui non piaccia, ma rilassarsi con tutta la truppa di gatti che ho in casa e che iniziano a sclerale tra le 20 e le 21 non e' così…semplice! Sono alcuni giorni che hanno preso quest' abitudine e non faccio altro che spostare o togliere dalla circolazione cose per evitare che facciano ulteriori danni, e dire che faccio attenzione a queste cose, ho sempre avuto gatti in casa, ma ultimamente i ra-gatti e le ra-gattine sono più vivaci del solito. 
Altro pensiero e' preparare la cena con loro in circolazione, anche se la preparazione è una semplice insalata, loro, i curiosi, arrivano per poi scappare, e meno male, all'odore dell'aceto o del succo di qualche agrume che uso per il condimento. 
Normalmente le mie cene sono molto tranquille, ma questa sera mi sono buttata!...wrustel!!! di quelli luridoni da supermercato. Alla fine della preparazione del panino mi sarei voluta buttare dal tavolo della cucina, ero sfinita. Mentre stavo cucinando il wrustel erano tutti alle mie spalle sopra il tavolo e poi, a turno, saltavano sul piano della cucina. E metti a terra Yoda e poi Amorina e poi ancora Yoda e poi e' arrivata Olga e Ugo tra i piedi ed anche Scrissi, la vecchietta di casa, era sopra il tavolo ad aspettare e miagolare per qualche briciola, si fa per dire, avrebbero divorato la mia cena in un nanosecondo…insomma, chi ha un gatto, o più di uno, in casa, sa di cosa parlo, ero stremata! ma felice del mio panino :)
da sx Ugo, Yoda, Amorina

Scrissi, la vecchietta di casa
Olga, con gli occhi da chi ha una visione, e Amorina, la piccola di casa

Ingredienti
1 panino con farina di segale e tanti semini sopra
1 grande wrustel
4 foglie di radicchio, ma se non vi piace il radicchio potete cambiare tipo di insalata
1 cucchiaino, abbondante, di senape in grani, Maille
1 cucchiaino di senape delicata
1 cucchiaio di crema di porri, porri ammorbiditi e frullati che avevo preparato per condire una pasta
1 arancia
EVO
pepe
Ho pelato a vivo l'arancia poi ne ho tagliata 1/2 a fettine sottili e l'altra meta' la sto mangiando mentre scrivo la ricetta.
Ho tagliato il wrustel in 3 fette, per la lunghezza, e le ho cotte su una griglia ben calda per alcuni minuti, poi, nella stessa griglia ho tostato il panino tagliato a meta'.
Ho spalmato la senape in grani su una meta' del panino, ho aggiunto le fettine di arancia sovrapponendole, ho aggiunto il radicchio tagliato finemente e poi ho messo il wrustel a fette
Nell'altra meta' del panino ho spalmato prima la senape delicata e poi la crema di porri, ho completato con una macinata di pepe e un poco di olio
Ho chiuso il panino, premendolo leggermente, come contorno ho preparato una ciotola di insalata condir con una vinaigrette all'arancia
Buon Appetito! 


Crema di cavolfiori con zenzero e erba cipollina

Piccole idee sviluppate per "La Natura In Bottega", bottega di prodotti Bio a Porto Recanati, Mc, in via Cavour 78

Vellutata di quinoa e legumi con cavolfiori saltati, yogurt e semi di zucca bio

Piccole idee sviluppate per "La Natura In Bottega", bottega di prodotti Bio a Porto Recanati, Mc, in via Cavour 78

Tagliatelle Giuseppe Cocco

Tagliatelle Giuseppe Cocco #food #foodie #foodies #foodblogger #foodblog #foodstagram #foodstyling #foodstylist #hipstamatic #instafood #igers #instagram #instadaily #instagramers by Anna Grazia
Tagliatelle Giuseppe Cocco, a photo by Anna Grazia on Flickr.
About food
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...